Xylinum: materiali dal futuro


Questa è la storia di un batterio in grado di mangiare zucchero fino a generare una struttura fibrosa simile alla plastica, a base di cellulosa, quindi completamente biodegradabile, che può essere usata per rivestire e rendere resistente oggetti dei più vari. Xylinum è il nome del batterio e nel contempo il nome del progetto di ricerca condotto da Jannis Hülsen il designer olandese che ha voluto cimentarsi nella sperimentazione di questo speciale materiale per farne una sorta di pelle da mettere attorno a un modello di sgabello di legno.