Il fabbro di Praga e le sedie “Icona” del design


A farli incontrare è stato il designer Jan Plecháč, nativo di Praga e innamorato del ferro, un materiale spesso usato a scopo decorativo nella tradizione cieca. Ha preso il più bravo fabbro locale e lo ha aiutato a riprodurre fedelmente sedie come la Red and Blue di Gerrit T. Rietveld, la Kubus di Joseph Hoffmann e la classica poltrona Luigi XVI, saldando un sottile tondino di metallo. Attraverso un processo di dematerializzazione, la tradizione diventa pura forma artigiana.