Gravity Tool: progettare fenomeni naturali


Per descrivere il suo approccio alla progettazione Jolan Van Der Wiel dice che nel suo studio si cerca di dimentica la vita di tutti i giorni e di usare l’immaginazione.

E’ da un tentativo di condurre l’osservazione della realtà verso il surreale che sembra nascere il progetto Gravity Tool, una serie di oggetti di arredamento derivati da una particolare combinazione tra tecnologia e fenomeni naturali. Da un lato una macchina dotata di campi magnetici e dall’altra una resina composta da due componenti plastici: il risultato è un affascinante processo che sfida la gravità e sviluppa impreviste forme organiche. Il progetto ha ricevuto la nomination a Design of the Year Design Museum London.