1616 Arita: delicate sinergie


Questa storia inizia ad Arita, la città situata nel sud del Giappone famosa per la presenza di un particolare tipo di argilla. Qui, a partire dal 1616 i Koreani introdussero l’antica arte della ceramica . 1616 Arita è il nome dell’azienda che da quel giorno continua a far lavorare artigiani locali che con antiche tecniche modellano porcellane dal caratteristico color grigio chiaro. Per rianimare una tradizione centenaria, Teruhiro Yanagihara creative director di 1616 Arita, ha invitato i designer olandesi Scholten & Baijings a collaborare in occasione dell’ ultima collezione completa di porcellane (piatti, ciotole e tazze ma anche piatti da portata, vasi e set per il thé). Dall’unione delle due creatività, apparentemente molto distanti (da un lato lo stile essenziale del designer giapponese e dall’altro la ricerca formale e cromatica degli olandesi, ispirata ai colori di Arita) ha dato luogo a una collezione unica per delicatezza e originalità.